Microbiologia

La microbiologia è una branca della biologia che studia la struttura e le funzioni dei microrganismi, cioè di tutti quegli organismi viventi unicellulari, pluricellulari o acellulari, non visibili ad occhio nudo: ciò comprende batteri, archaea, alcuni tipi di funghi, lieviti, alghe e protozoi; la microbiologia studia inoltre virus e prioni, sebbene questi non siano classificati come esseri viventi in senso stretto. La microbiologia rimane un campo di studi ancora aperto e in attiva espansione; stime attendibili indicano infatti che solo l’1% di tutti i microrganismi presenti nei più svariati habitat sono stati individuati o studiati, a più di tre secoli dalla nascita della microbiologia, nonostante le conoscenze finora acquisite sullo studio dei microrganismi siano notevoli, soprattutto per quanto riguarda quei microrganismi capaci di avere significativi effetti sull’uomo o benigni, o indispensabili, o patogeni come i batteri responsabili di svariate malattie.

Microbiologia_san luca analisi

Le categorie:

* Virologia

* Batteriologia

* Micologia

* Protozoologia

* La stessa trova spazio in svariati campi della medicina, tra cui quello medico, farmaceutico, veterinario, ambientale, alimentare, etc...

F.A.Q.

Qui alcune delle risposte alle più comuni domande che vengono poste dai clienti. 

Per accedere alla prestazione é consigliabile un digiuno di almeno 8 ore (12 per esame ai Trigliceridi). Per i neonati può essere sufficiente un digiuno di 3-4 ore. Per digiuno si intende astensione da cibo, bevande, alcool, fumo, farmaci, esclusi i salvavita o secondo indicazione del medico curante. Si possono bere 1-2 bicchieri d’acqua.

E’ consigliabile non fare sforzi fisici né medi né intensi prima del prelievo, poiché potrebbe sfalsati i valori finali. Durante l’attesa bisogna rimanere il più possibile seduti.

Si consiglia per gli esami di routine di presentarsi in laboratorio la mattina a digiuno dalle ore 20,00/21,00 del giorno prima. E’ permessa la sola assunzione di acqua. Raccogliere un campione delle urine di prima mattina e consegnarlo al più presto in laboratorio. Il recipiente da utilizzare può essere tranquillamente acquistato in farmacia.

In genere, non occorreuna particolare preparazione al test per le intolleranze alimentari. Per il Breath test, invece, è necessario non fare uso di antibiotici ed estratti pancreatici nei 7/14 giorni antecedenti la data fissata per l’esame, mentre, almeno una settimana prima, va sospeso l’uso di lassativi, fermenti lattici  o antidiarroici. Il giorno prima non vanno consumati latte, latticini di origine animale e prodotti alimentari che possono contenere lattosio come additivo. Dalla sera del giorno precedente, il paziente deve rimanere a digiuno.

Le nostre certificazioni

Per ulteriori chiarimenti non esitare a contattarci

Telefono

2 Linee telefoniche

Orari

Da Lunedì a Venerdì