Elettroforesi

L’elettroforesi è un’analisi di laboratorio che fornisce importanti informazioni circa la quantità di proteine presenti nel siero sanguigno o in altri campioni biologici e, per ogni frazione, rivela se siano presenti delle anomalie in termini di qualità. Ciò è possibile mediante l’applicazione di un campo elettrico, sfruttando la mobilità elettroforetica delle proteine; la migrazione di queste macromolecole è influenzata dalla loro massa, dimensione, carica e forma. In particolare, l’esame consente di separare le proteine in cinque gruppi: albumina, globuline alfa 1, alfa 2, beta e gammaIl risultato dell’elettroforesi permette di esaminare la concentrazione di questi parametri: l’eventuale alterazione del rapporto tra questi gruppi di proteine si osserva durante alcuni stati patologici. Pertanto, l’elettroforesi è utile nel confermare una diagnosi e, una volta accertata la malattia, nel seguire il paziente nel follow-up.

Elettroforesi san luca analisi
Elettroforesi_san luca analisi

Gli esami:

Con quest’esame si misura:

* L'albumina

* Le alfa 1 globuline

* Le alfa 2 globuline

* Le beta globuline

* Le gamma globuline

* Beta 1 globuline

* Beta 2 globuline

F.A.Q.

Qui alcune delle risposte alle più comuni domande che vengono poste dai clienti. 

Per accedere alla prestazione é consigliabile un digiuno di almeno 8 ore (12 per esame ai Trigliceridi). Per i neonati può essere sufficiente un digiuno di 3-4 ore. Per digiuno si intende astensione da cibo, bevande, alcool, fumo, farmaci, esclusi i salvavita o secondo indicazione del medico curante. Si possono bere 1-2 bicchieri d’acqua.

E’ consigliabile non fare sforzi fisici né medi né intensi prima del prelievo, poiché potrebbe sfalsati i valori finali. Durante l’attesa bisogna rimanere il più possibile seduti.

Si consiglia per gli esami di routine di presentarsi in laboratorio la mattina a digiuno dalle ore 20,00/21,00 del giorno prima. E’ permessa la sola assunzione di acqua. Raccogliere un campione delle urine di prima mattina e consegnarlo al più presto in laboratorio. Il recipiente da utilizzare può essere tranquillamente acquistato in farmacia.

In genere, non occorreuna particolare preparazione al test per le intolleranze alimentari. Per il Breath test, invece, è necessario non fare uso di antibiotici ed estratti pancreatici nei 7/14 giorni antecedenti la data fissata per l’esame, mentre, almeno una settimana prima, va sospeso l’uso di lassativi, fermenti lattici  o antidiarroici. Il giorno prima non vanno consumati latte, latticini di origine animale e prodotti alimentari che possono contenere lattosio come additivo. Dalla sera del giorno precedente, il paziente deve rimanere a digiuno.

Le nostre certificazioni

Per ulteriori chiarimenti non esitare a contattarci

Telefono

2 Linee telefoniche

Orari

Da Lunedì a Venerdì